Area Promozione Qualità e Ricerca

Garantire cure di qualità è una delle priorità, o meglio, l'obiettivo primario dei sistemi sanitari. Anche la medicina d'urgenza preospedaliera, soprattutto negli ultimi 15 anni, ha investito in strategie, mezzi di soccorso, presidi di cura, formazione e risorse umane per raggiungere questo obiettivo. I cittadini, giustamente, accrescono le loro esigenze e richiedono con convinzione prestazioni eccelse. Non è più sufficiente che l'assistenza sia "abbastanza buona", deve essere "migliore", e se non basta, la desiderano "eccellente"! Questa evoluzione è uno stimolo ed una sfida che accogliamo con motivazione, in quanto ci permette di perfezionare e professionalizzare ulteriormente l'assistenza sanitaria.

Il SALVA, come gli altri Servizi Ambulanza aderenti alla FCTSA (Federazione Cantonale Ticinese Servizi Ambulanza) per definirsi "produttore" di qualità ha seguito un percorso strutturato. Il primo passo è avvenuto nel 2001, annuo in cui abbiamo ottenuto la certificazione da parte dell'IAS (Interassociazione di Salvataggio). Negli anni 2008, 2013 e 2017 siamo stati riaccreditati, nel 2021 è prevista una ulteriore verifica. Parallelamente, è stata creata l'area promozione qualità al fine di gestire e coordinare tutte le attività che incidono positivamente sulle prestazioni aziendali e l'assistenza clinica.

Dal 2011, la nostra Associazione ha deciso di ulteriormente progredire introducendo le attività di Governo Clinico. Questa moderna strategia, pone con ragionevolezza, concretezza, decisione il paziente al centro delle cure e delle attenzioni dei curanti. Ha il pregio di promuovere il miglioramento continuo dell'assistenza incentrando gli sforzi dell'organizzazione e degli operatori maggiormente sugli aspetti clinici. Responsabilizza i dipendenti, incentiva la comunicazione all'interno e all'esterno dell'azienda ed incoraggia il coinvolgimento del cittadino nelle valutazioni assistenziali.

Il Governo Clinico richiede di lavorare nell'ottica della "medicina basata sulle evidenze". In poche parole, impone di eseguire terapie, tecniche e procedure di cura, che abbiamo una validità scientifica comprovata in modo da garantire efficacia (fare le cose bene), efficienza (non solo farle bene ma con economicità), adeguatezza, sicurezza ed equità. Incoraggia la formazione del personale, l'esecuzione di audit clinici, il rispetto delle linee guida validate, la realizzazione di studi clinici, nonché l'utilizzazione consona della tecnologia sanitaria. Non da ultimo, enfatizza quello che viene chiamato rischio clinico, cioè consolidare la cultura che in medicina "dall'errore bisogna imparare".

La gestione della qualità nel Servizio è assicura dalla gestione dei progetti condotta con un approccio metodologico impartito dal PMI (Project Management Istitute). Negli ultimi anni è stato inoltre introdotto il concetto del lavorare per processi estrapolato dalla filosofia EFQM (European Foundation of Quality Management)

Il SALVA aderisce con convinzione alle strategie che favoriscono il confronto (benchmarking sanitario) e collabora con la FCTSA, i Servizi Ambulanza, gli Ospedali, le Cliniche, i Partner di Soccorso, allo scopo di soddisfare al meglio le esigenze delle persone che quotidianamente richiedono il nostro intervento.

IAS

SALVA è un servizio riconosciuto e certificato dall'Interassociazione di Salvataggio (IAS).

L'IAS è l'organizzazione mantello svizzera delle istituzioni impegnate nel soccorso professionale.
Essa, sulla base dei suoi statuti, ha i seguenti obiettivi:

  • promozione e coordinamento dei servizi di salvataggio in Svizzera alfine di garantire le attività di soccorso preospedaliero
  • sostegno alla formazione, di base e continua, del personale operativo nei servizi di salvataggio
  • promozione della qualità nei servizi di salvataggio

Su mandato della Conferenza Svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità l'IAS fornisce, per i servizi ambulanza, le seguenti prestazioni:

  • elaborazione ed introduzione di un sistema di qualità dei servizi di soccorso
  • istituzione di un sistema di certificazione dei servizi ambulanza
  • elaborazione ed introduzione di un protocollo d'intervento unificato

Sito ufficiale dell'Interassociazione di Salvataggio: